Ufficiale: proroga invio dati tessera sanitaria al 9 febbraio 2017

Informazioni, Legislazione Italiana

L’Agenzia delle Entrate annuncia la proroga dell’invio dati al sistema tessera sanitaria TS dal 31 gennaio al 9 febbraio 2017.

 

Come per il 2016 anche quest’anno c’è tempo fino al 9 febbraio 2017 per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2016 per prestazioni non erogate, o parzialmente erogate. In attesa della formalizzazione della proroga, si anticipa agli operatori la possibilità di avere 9 giorni in più per l’invio rispetto alla scadenza prevista del 31 gennaio. Questa proroga non impatterà minimamente con il calendario della campagna dichiarativa 2017.

 

Ecco il comunicato ufficiale dell’Agenzia delle Entrate:
Comunicato ufficiale: proroga invio dati al sistema tessera sanitaria dal 31 gennaio al 9 febbraio 2017

Split payment, firmato dal ministro Padoan il decreto di attuazione

Legislazione Italiana

Roma, 30 gennaio 2015 – Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha firmato il decreto di attuazione delle disposizioni in materia di scissione dei pagamenti (split payment) previste dalla legge di stabilità per il 2015. In attesa della pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale, rendiamo disponibile il testo del decreto (PDF, 216Kb) e la relazione (PDF, 57Kb).

In base al meccanismo dello split payment le Pubbliche amministrazioni, anche se non rivestono la qualità di soggetto passivo dell’iva, sono tenute a versare direttamente all’erario l’imposta sul valore aggiunto che è stata addebitata loro dai fornitori. Il decreto precisa tra l’altro che la scissione dei pagamenti si applica alle operazioni fatturate a partire dal primo gennaio 2015 per le quali l’esigibilità dell’imposta sia successiva a tale data. Il provvedimento definisce anche le modalità di versamento dell’imposta.